Stefano Micelli a Maker Faire Rome: nasce una nuova generazione di artigiani

| Author

Da domani a domenica, Roma ospiterà Maker Faire, un grande evento internazionale per celebrare i makers, protagonisti dell’innovazione e artigiani del futuro.
La Maker Faire porterà in Italia quattro giorni di conferenze, wokshop ed eventi dal vivo, con speaker italiani e stranieri di altissimo livello.
Stefano Micelli, co-fondatore di Design-Apart e autore di “Futuro Artigiano“, sarà tra gli speaker di questo evento prestigioso, il primo in Europa.

Sarà lui a raccontare come una nuova generazione di artigiani stia nascendo, innovando la tradizione manifatturiera italiana grazie agli strumenti del digitale.

Young makers Photo by steevithak (CC BY-SA 2.0)

Ma cosa resta della mano del falegname in una stampante 3D?
Intervistato da Repubblica, Micelli risponde così:

Il potenziale non è nella produzione seriale, ma nell’ibridazione: perché l’intervento dell’artigiano è richiesto prima per la stampa e il progetto, e dopo per le rifiniture. Nascerà una generazione di produttori che unirà competenze digitali e una profonda conoscenza del prodotto, dei materiali, delle esigenze dei clienti.

E proprio guardando al futuro, a Roma si parlerà anche di makers sui banchi di scuola: saranno presentati nuovi progetti dedicati al mondo della formazione e proposte per rendere più divertente le nuove forme di apprendimento mediate dalle nuove tecnologie.
In alcune classi degli Stati Uniti i maker in erba ci sono già: in fondo le stampanti 3D non sembrano fatte apposta per le aule di scuola?