[intervista] Conoscere Design-Apart: incontriamo .exnovo

| Author

Continuiamo nel nostro viaggio per conoscere meglio i produttori nostri partner nel progetto Design-Apart.

Dopo TM Italia, è la volta di .exnovo,  un marchio del design italiano, pioniere nella realizzazione di prodotti esclusivi tramite Professional 3DPrinting.
Tra i prodotti ci sono lampade, complementi d´arredo e gioielli, realizzati in piccoli lotti o addirittura pezzi unici. Ce ne parla Giulia Favaretto.

Giulia, qual è stata la prima impressione del progetto Design-Apart, quando ne ha sentito parlare la prima volta?

Sin dalla prima volta in cui mi è stato presentato Design-Apart, ho pensato che si trattasse di un progetto straordinario. Rappresenta un’innovazione nel modello distributivo e offre alle aziende coinvolte la grande opportunità di affacciarsi al mercato globale in qualità di eccellenze della manifattura italiana.

Il living showroom newyorkese darà inoltre la possibilità ai prodotti di dialogare tra loro in uno spazio vivo, accogliente e non impersonale, in cui potranno essere apprezzati il design, la qualità, l’innovazione, l’essere “fatto su misura” che da sempre caratterizzano i prodotti Made in Italy.

.exnovo alla Maker Faire di Roma
.exnovo alla Maker Faire di Roma

Due parole sulla vostra azienda: come vi collocate sul mercato e cosa fa di .exnovo  un  ambasciatore dell'”Italian Crafting” nel mondo?

.exnovo è un brand di HSL, un’azienda trentina che opera da 25 anni con le tecnologie di additive manufacturing e che per prima le ha portate in Italia. Forte della sua esperienza e conoscenza in materia, il titolare Ignazio Pomini ha deciso di ampliare il business dall’engineering di prodotto e prototipazione, alla realizzazione di prodotti finiti, in particolare lampade e oggetti d’arredo. Nasce così il brand .exnovo, che alla tecnologia di 3D printing unisce design, creatività e lavoro artigianale.

Noi ci sentiamo ambasciatori di un nuovo modello di artigianato: siamo “digitali” perché impieghiamo la tecnologie di digital e additive manufacturing e i nostri prodotti vengono letteralmente stampati mediante professional 3D printing.

Siamo però anche artigiani, perché conosciamo le tecniche e i materiali, amiamo i prodotti e la loro bellezza, ricerchiamo la qualità in tutto ciò che facciamo, vogliamo rendere i prodotti unici attraverso l’uso delle mani dei nostri artigiani e sentiamo il dovere di completare manualmente il lavoro della macchina e lasciare un segno su tutte le nostre creazioni.
Realizziamo piccoli lotti, serie limitate e pezzi unici, ci prendiamo cura dei clienti e puntiamo sulla personalizzazione per soddisfare le loro esigenze. Secondo noi essere artigiani è anche questo.

La vostra azienda ha già una presenza forte sui mercati esteri? Qual è il valore aggiunto che vi attendete dall’esperienza del Living Showroom Design-Apart a New York?

Siamo molto fiduciosi nel progetto, soprattutto perché riconosciamo la competenza e la professionalità delle persone che lo dirigono. Il Living Showroom sarà uno spazio di condivisione e confronto continuo, valori su cui puntiamo molto e che sono alla base del nostro lavoro quotidiano.

Ci rivolgiamo ai mercati esteri con grande positività, visto il forte entusiasmo riscontrato durante le fiere. Abbiamo dei rivenditori in Europa, stiamo per aprire uno showroom negli Emirati Arabi in collaborazione con un’azienda locale e siamo attualmente impegnati in una missione commerciale in Cina e in alcune trattative con la Russia e i paesi dell’ex Unione Sovietica.

La voglia di esplorare il mondo non ci manca e speriamo che Design-Apart ci porti a raggiungere una tappa importante del nostro viaggio.

La lampada Supernova
La lampada Supernova

Consumatore privato versus utilizzatore professionale: quali sono i vostri target di riferimento? Lo chiediamo perché l’operazione Design-Apart ci appare molto spostata sulla fascia consumer…

I nostri sono prodotti di nicchia, indirizzati a professionisti, a consumatori privati e a contractors; sono pensati per chi desidera cambiare, per chi è alla ricerca di un oggetto nuovo, originale e, perché no, unico, grazie alle quasi infinite possibilità di personalizzazione che la tecnologia che impieghiamo ci offre. Allo stesso tempo, però, le nostre realizzazioni sono rivolte a chi ha voglia di capire e ascoltare la nostra storia, a chi riconosce il valore di un prodotto “fatto con le mani” e realizzato interamente in Italia.

Infine, un’anticipazione, se possibile: quali sono le caratteristiche delle realizzazioni .exnovo per il loft in 25th street angolo 6th avenue?

.exnovo porterà a New York, in anteprima, moltissime nuove creazioni, frutto della recente e intensa collaborazione con alcuni promettenti giovani designer e artisti.

Tradizione e innovazione, artigianato e tecnologia saranno alla base della nostra collezione; caratteristica di alcuni di questi prodotti, infatti, è la contaminazione di materiali diversi, come il vetro di Murano e il legno del Trentino Alto Adige, rigorosamente lavorati a mano secondo la tradizione, che andranno ad arricchire e a rendere uniche le nostre lampade.

Con questi progetti abbiamo abbracciato la sfida della sperimentazione e della ricerca, cercando nuovi sviluppi e commistioni della tecnologia.

 

___________________________

.exnovo in Rete: